Logo Security Guard
Accedi al tuo profilo

F.A.R. (First Aid Robotizzato) First Aid Robotizzato

20131108_111735Nel 2013 abbiamo introdotto, in prima nazionale, un innovativo servizio di gestione dell’emergenza sanitaria in spiaggia su unità Segway
Il servizio, denominato F.A.R. (First Aid Robotizzato), è stato introdotto a livello sperimentale sul litorale di Caorle grazie al supporto del Consorzio Arenili di Caorle, concessionario delle spiagge antistanti la città di Caorle, che nei numerosi anni di collaborazione con la nostra azienda ha sempre dimostrato grande interesse ad implementare i servizi di salvataggio e primo soccorso ai numerosi ospiti che affollano le spiagge.

PERCHÈ F.A.R.

Il nostro obiettivo era quello di individuare un mezzo di locomozione e di conseguenza un sistema organizzativo che consentisse ai nostri operatori, da una parte di assicurare un continua attività di controllo/prevenzione sull’intera area di competenza, per l’intero orario di servizio, dall’altra di garantire, in caso di necessità, un intervento sanitario celere e professionale.
L’analisi degli interventi occorsi nella passate stagioni, non solo nella realtà di Caorle, aveva inoltre manifestato una criticità legata ai tempi di raggiungimento del luogo dell’evento da parte del personale sanitario; ritardo evidentemente giustificato da cause di forza maggiore quali traffico urbano, sia veicolare che pedonale, nonché dalla difficoltà di avvicinamento al luogo dell’evento causati da vari fattori in primis dal terreno sabbioso.
Di qui la necessità di integrare il servizio di salvataggio con un servizio di primo soccorso infermieristico in grado di fornire un supporto avanzato entro massimo 5 minuti dalla richiesta di intervento in modo da gestire al meglio l’intervallo libero ossia il tempo intercorso tra l’ evento e l’ arrivo del 118.
Dopo attenta analisi di quanto disponibile sul mercato e dopo numerosi test sul campo, la nostra scelta è ricaduta su Segway, un innovativo sistema di mobilità alternativa alimentato a batteria e quindi a zero impatto ambientale  in termini di emissioni di odori e rumori. Un mezzo rivelatosi ideale per muoversi in situazioni di grande afflusso o comunque in luoghi, come la spiaggia, non percorribili con mezzi a motore se non a fronte di grandi disagi.
L’esperienza fatta sul  litorale di Caorle, dove abbiamo attivato due unità FAR per l’ intera stagione, ha confermato come la scelta effettuata sia stata quella più indicata; numerosi gli interventi effettuati, costante ed apprezzata l’attività di pattugliamento e controllo, ottimo  il gradimento da parte degli ospiti e della cittadinanza tutta.